Qualche trucchetto per Facebook: Volume 1

Ok, non starò qui a spiegarvi cos’è Facebook (se proprio non lo sapete cliccate qui). Non ho mai capito bene perché FB abbia tutto questo successo. E’ lentissimo, tradotto in maniera approssimativa, si incasina spesso e, aspetto particolarmente seccante, ha margini strettissimi di modifica e di personalizzazione. Eppure con un po’ di pazienza qualcosa, almeno su questo fronte si può fare. Quindi eccovi una piccola raccolta di trucchi collaudati per scoprire aspetti di FB che forse non conoscete.

Riflessi magici e caratteri strani

Cominciamo dalla categoria che preferisco: le cose inutili. Per esempio, seguite queste istruzioni:

  • aprite Facebook;
  • premete la questa combinazione di tasti: SU, SU, GIU, GIU, SINISTRA, DESTRA, SINISTRA, DESTRA, la lettera B, la lettera A e poi INVIO;
  • cliccate in un punto bianco della pagina.

Se è andato tutto bene dovreste vedere dei cerchi come i riflessi che si vedono sulle lenti ad ogni click. Figo, e assolutamente futile. Come anche la collezione di caratteri strani che trovate QUI e oppure il “capovolgitore” di testo che trovate QUI. Con un po’ di copia/incolla potete rendere più particolare il vostro nome o il vostro stato ottenendo risultati come questo:

Gelatina di Scimmia

Passiamo ora a cose più utili. Una delle leggende più diffuse su FB è quella che riguarda la possibilità di cambiare i colori dell’interfaccia. Avrò ricevuto decine di inviti a gruppi che annunciavano di poter cambiare il colore. Ovviamente è una truffa, così come lo sono i gruppi per diventare “membro vip” o per attivare “la nuova chat”. Tuttavia per gli utenti che utilizzano Firefox cambiare il colore è REALMENTE possibile, anche se in maniera molto limitata. Tuttavia è necessario installare un’estensione nota come Greasemonkey. Fatto questo possiamo finalmente aggiungere lo script “facebook color changer” cliccando su “Install” in questa pagina. A questo punto riavviate Firefox e andate su FB. Quindi cliccate sul menù “Strumenti”, quindi “Greasemonkey”, poi “Comandi script utente” e infine “Customize facebook colours”. Qui potrete regolare alcune impostazioni ma l’unica che funziona realmente è il colore principale (che lui chiama Dark Color), cioè potete cambiare il tipico blu di FB. Non è molto ma è già qualcosa. Per esempio potete ottenere qualcosa del genere:

Un altro strumento molto utile, che funziona sempre in tandem con Greasmonkey, è Facebook Layout Adjuster che, molto semplicemente, ELIMINA LA PUBBLICITA’. Tutti quei noiosi banner che facevano scendere la lista degli eventi così in basso da passare inosservata finalmente possono sparire.  Una delle cose più utili che abbia trovato.

Segue nel Volume 2 …

Annunci

~ di Gray su dicembre 1, 2009.

Una Risposta to “Qualche trucchetto per Facebook: Volume 1”

  1. […] trucchetto per Facebook: Volume 2 … segue dal Volume 1 Cartoon by Dave Walker. Find more cartoons you can freely re-use on your blog at We Blog […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: