Voglia di Spagna

Oggi, durante la mia personale rassegna stampa quotidiana, mi sono imbattutto in due notizie non particolarmente correlate tra loro ma che mi sono saltate subito agli occhi. La prima è stata riportata dal Corriere della Sera. Il titolo è una sintesi di una lettera di Benedetto XVI:

Il dialogo tra le religioni non è possibile. La fede non si può mettere tra parentesi.

L’articolo è un commento del papa ad un libro di Marcello Pera sul Liberismo e le sue radici cristiano. Ne riporto un estratto:

Ella [l’opera] spiega con grande chiarezza che un dialogo interreligioso nel senso stretto della parola non è possibile, mentre urge tanto più il dialogo interculturale che approfondisce le conseguenze culturali della decisione religiosa di fondo. Mentre su quest’ultima un vero dialogo non è possibile senza mettere fra parentesi la propria fede, occorre affrontare nel confronto pubblico le conseguenze culturali delle decisioni religiose di fondo.

In pratica il Papa sostiene che non si può dialogare con un’altra religione senza fare una scelta di fondo (che per il liberismo dovrebbe essere quella cattolica). In pratica si cerca di delegittimare il dialogo inter-religioso e ancor più chi lo vuole portare avanti da una posizione di neutralità. Come dire che non puoi parlare di calcio se non sei un tifoso e non puoi arbitrare una partita se sei neutrale.

Probabilmente l’errore è mio, se mi aspetto che il Papa, e a maggior ragione questo Papa, possa dire cose obiettive e neutrali. L’altra notizia, sempre sul Corriere, invece, viene dalla Spagna:

«I minori devono avere la sensazione che lo Stato è neutrale»
Il giudice: «Via i crocefissi dalle aule»
È la prima volta nella storia della Spagna
Il giudice di Valladolid ordina la rimozione del simbolo religioso da un istituto pubblico

Scusatemi, ma voglio riscriverlo: “I minori devono avere la sensazione che lo Stato sia Neutrale”. Che bella frase. Almeno la sensazione, e che cazzo! Ricorderei che fino a trent’anni fa la Spagna era sotto la dittatura ultra-cattolica di Franco. Ora su questo punto, sulla laicità dello Stato, sono molto più avanti di noi, come buona parte del resto del mondo occidentale. Il mondo va avanti. E noi?

Annunci

~ di Gray su novembre 23, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: